Bonus pubblicità

Il bonus pubblicità consiste in un credito di imposta calcolato sull’investimento per campagne pubblicitarie su quotidiani, periodici, e sulle radio e tv locali sostenute a partire dal secondo semestre del 2017.

Beneficiari: imprese e lavoratori autonomi che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali

Misura dell’agevolazione: credito di imposta pari:

  • al 75% della quota incrementale dell’investimento rispetto all’anno precedente
  • al 90% quota incrementale dell’investimento rispetto all’anno precedente nel caso di microimprese, Pmi e start-up innovative.

L’investimento effettuato dovrà essere in misura maggiore almeno dell’1% rispetto all’anno precedente, considerando il periodo compreso tra il 24 giugno 2017 al 31 dicembre 2017.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione utilizzando il modello F24 previa relativa domanda al dipartimento per l’Informazione e l’editoria della presidenza del Consiglio dei ministri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*